Note tecnico-filosofiche su "Lettura e altri crimini"

Benvenuti nel nostro spazio web dedicato al reading

Questo mini sito, dall'aspetto e contenuto cartaceo, da me realizzato su Mac, si basa sul framework javascript jQuery, un’affascinante ambiente di sviluppo per il web.

L'ultima revisione (marzo 2012) introduce i tag <audio> e <video> HTML5, per cui risulta ora possibile visualizzare questi elementi multimediali su Safari per iOS (iPhone, iPod Touch, iPad). Sono supportati tutti i principali moderni browsers, sia in versione Mac che PC. Per i vecchi browsers che non supportano HTML5, gli elementi audio e video sono comunque utilizzabili purché siano abilitati javascript, i contenuti attivi (IE), e sia presente Flash player per la funzione "fallback". In alcuni browser gli script si caricano lentamente. Avendo tempo e voglia potete sempre leggere le oltre 100 frasi in dissolvenza, magari cercando di ricordarne il seguito.

Il sito è contenuto nella pagina principale, dove i link aprono le varie pagine come finestre, una o più insieme, che è possibile ridimensionare, spostare, ingrandire a tutta pagina, ridurre a icona... e ovviamente chiudere. Provate. Potete trovare ulteriori elementi audio cliccando sui 5 microfoni del logo. Per chiudere tutte le finestre utilizzare il "pulsante x di chiusura" situato nella parte inferiore destra della pagina.

Buona visita
Franco Ventimiglia

(oppure clicca fuori dalla finestra, o usa ESC o ancora clicca x)

Lettura e altri crimini
la parola come rivoluzione possibile
reading letterario teatrale e radiofonico con Franco Ventimiglia e Claudio Tesser
Franco Ventimiglia e Claudio Tesser si conoscono dai tempi del liceo. Li accomuna da sempre la passione per il teatro, esercitato per vent'anni a Mestre nella compagnia LA BOTTEGA DEL TEATRO, diretta da Dario Ventimiglia, punto di riferimento nella vita culturale veneziana dagli anni '70 agli anni '90.



Tre gabbiani svolazzavano al di sopra dei rottami di casse, bucce d'arancia, torsi di cavolo marciti che galleggiavano...
John Dos Passos
Manhattan Transfer

Marion aprì gli occhi. Un rumore l'aveva strappata al sonno. Un rumore sordo. Come un colpo contro la parete...
Jean-Claude Izzo
Vivere stanca

Venendo da Napoli questi paesi spuntano d'improvviso, ficcati nella terra uno accanto all'altro. Grumi di cemento…
Roberto Saviano
Gomorra

Mi ricordo che faceva dondolare una pantofola, in bilico sulle dita di un piede, e che si teneva l'accappatoio…
Carlo Lucarelli
Il lato sinistro del cuore

La voce femminile si diffonde dall'altoparlante, leggera e piena di promesse come un velo da sposa. – Il signor…
Daniel Pennac
Il paradiso degli orchi

La prima volta che incontrai Dean fu poco tempo dopo che mia moglie e io ci separammo. Avevo appena superato…
Jack Kerouac
Sulla strada

Eines Morgens um acht Uhr stand ein junger Mann vor der Türe eines alleinstchenden, auscheinend schmukken…
Robert Walser
Der Gehülfe

L'uomo davanti allo specchio fissa la sua immagine, ha passato la cinquantina, statura media, piuttosto magro…
Claudio Tesser
Una casa a tre piani

È una metropoli quella che abbiamo sotto gli occhi. La vediamo attraverso lo sguardo di un uccello notturno…
Haruki Murakami
After Dark

Ho visto le menti migliori della mia generazione distrutte dalla follia, affamate, nude, isteriche, aggirarsi per...
Allen Ginsberg
Urlo

Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi...
Alessandro Manzoni
I promessi sposi

«Antimama...» sospirò l'ispettore Stucky, sforzandosi di prestare attenzione alle parole della giovane...
Fulvio Ervas
Commesse di Treviso

Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura che la diritta via era smarrita...
Dante Alighieri
Commedia

Gallia est omnis divisa in partes tres, quarum unam incolunt Belgae, aliam Aquitani, tertiam qui...
Giulio Cesare
De bello gallico

Quella volta che tornasti, quell'ultima volta, a vedere se la rovina c'era ancora, dove ti nascondevi da bambino...
Samuel Beckett
Quella volta

Il tassista aveva una barba a pizzo, una reticella sui capelli e un codino legato con un nastro bianco...
Antonio Tabucchi
Notturno indiano

Fuori sulla banchina il sole batteva feroce. Un fiume di macchine, camion e bus, auto private e taxi, solcava...
W. Somerset Maugham
La lettera

Un'improvvisa lama di luce bluastra, sul pavimento di una stanza vuota. E mi sono resa conto che non era...
Sylvia Platt
Diari

Incomparabilmente di più, in quel chiarore dubitoso, risaltava la bellezza del servizio da tavola in legno…
Junichiro Tanizaki
Libro d'ombra

Quando governano certe persone, gli onesti stanno in carcere e i ladri al loro fianco...
Gianni Rodari
Le avventure di Cipollino

Tratto peculiare di Venezia: scomparire in un attimo, non correre dietro al treno, non agitare a destra e a sinistra...
Nina Berberova
Il giunco mormorante

Era Bartleby uno di quegli esseri dei quali nulla è possibile accertare, salvo ricorrere a fonti originali...
Herman Melville
Bartleby lo scrivano

His name was Gaal Dornick and he was just a country boy who had never sees Trantor before. That is, not in real life…
Isaac Asimov
Foundation

"Sì, di certo, se domani farà bel tempo" disse la signora Ramsay. "Ma bisognerà che ti levi al canto del gallo"…
Virginia Woolf
Gita al faro

La sottise, l'erreur, le péché, la lésine, Occupent nos esprits et travaillent nos corps, Et nous alimentons nos aimaible…
Charles Baudelaire
Les fleurs du mal

Un tempo, in una delle nostre ampie spiagge pubbliche, incaricarono un uomo di tenere la sabbia sgombra…
Elizabeth Bishop
Il mare e la sua sponda

La mia fanciullezza fu libera e gagliarda. Risuscitarla nel ricordo, farla riscintillare dinanzi alla mia coscienza…
Sibilla Aleramo
Una donna

Non è bella la vita dei pastori in Aspromonte, d'inverno, quando i torbidi torrenti corrono al mare, e la terra…
Corrado Alvaro
Gente in Aspromonte

Der var saa deiligt ude paa Landet; det var Sommer, Kornet stod guult, Havren grøn, Høet var reist i Stakke…
Hans Christian Andersen
Den grimme Ælling

Quella mattina ero malinconica. I nuvoloni che avevano popolato il cielo nelle ultime ore sembravano…
Alicia Giménez-Bartlett
Morti di carta

Il desiderio di avere proprietà private produce il desiderio di usare violenza allo scopo di depredare altri...
Erich Fromm
Avere o essere?

Le lapidi erano piccole, sbilenche, butterate, chiazzate di funghi o muschio, nomi e date illeggibili...
Don DeLillo
Rumore bianco

Senza dubbio Tsugumi era una ragazza impossibile. Ho lasciato il mio tranquillo paesino, in cui si vive...
Banana Yoshimoto
Tsugumi

Eccolo, il ragazzino. È pallido e magro, indossa una camicia di lino lisa e sbrindellata. Attizza il fuoco...
Cormac McCarthy
Meridiano di sangue

S'arrisbigliò malamente: i linzòla, nel sudatizzo del sonno agitato per via del chilo e mezzo di sarde a beccafico…
Andrea Camilleri
Il ladro di merendine

"Vagina". Ecco, l'ho detto. "Vagina". L'ho ripetuto. Sono tre anni che pronuncio questa parola. L'ho detta in teatri…
Eve Ensler
Monologhi della vagina

Hai comprato «Le Monde» all'edicola della stazione, prima di salire sul treno. È oggi che esce il mio racconto…
Emmanuel Carrère
Facciamo un gioco

L'inizio di tutto quello che sto per raccontare fu una scrittura sconosciuta, su una busta. C'era nei tratti di penna…
René Daumal
Il monte analogo

Joe Shupe si stagliò sulla soglia di uno stabile di uffici dalla facciata massiccia, la persona lievemente inclinata, così…
Dashiell Hammett
L'incubo verde

All'una di notte Carl, il portiere notturno, spense l'ultima delle tre lampade nell'atrio principale…
Raymond Chandler
Aspetterò

Oggi sono perplesso come chi ha pensato e trovato e scordato. Oggi sono diviso fra la lealtà che devo…
Fernando Pessoa
Tabaccheria

A lungo, mi sono coricato di buonora. Qualche volta, appena spenta la candela, gli occhi mi si chiudevano…
Marcel Proust
Alla ricerca del tempo perduto

La prima volta che ho visto Guido Laremi eravamo tutti e due così magri e perplessi, così provvisori nelle nostre vite…
Andrea De Carlo
Due di due

Piena anche per gli olivi quell'annata. Piante massaje, cariche l'anno avanti, avevano raffermato tutte, a dispetto…
Luigi Pirandello
La giara

Ricordo una vecchia città, rossa di mura e turrita, arsa su la pianura sterminata nell'Agosto torrido, con il…
Dino Campana
Canti Orfici

Poche miglia a sud di Soledad, il Salinas capita sotto le falde dei colli, dove scorre verde e profondo. L'acqua è anche…
John Steinbeck
Uomini e topi

Cet amour  Si violent  Si fragile  Si tendre  Si désespéré  Cet amour Beau comme le jour  Et mauvais comme le…
Jacques Prévert
Cet Amour

Sono Inés Suàrez, suddita nella leale città di Santiago della Nuova Estremadura, Regno del Cile, anno 1580 di Nostro…
Isabel Allende
Inés dell'anima mia

Venerdì 12 giugno 1942 ero già sveglia alle sei: si capisce, era il mio compleanno! Ma alle sei non mi era consentito…
Anne Frank
Diario

Venezia è un pesce. Guardala su una carta geografica. Assomiglia a una sogliola colossale distesa sul fondo…
Tiziano Scarpa
Venezia è un pesce

L'anno scorso, a metà estate, una cittadina della costa norvegese divenne teatro di avvenimenti affatto…
Knut Hamsun
Misteri

Vivevano in fondo al villaggio, uno dei più forti e pittoreschi villaggi delle montagne del Logudoro, anzi la loro…
Grazia Deledda
Il mago

Nell'ombra della casa, sulle rive soleggiate del fiume presso le barche, nell'ombra del bosco di Sal, all'ombra…
Hermann Hesse
Siddharta

Abito a villa Borghese. Non un granello di polvere, non una sedia fuori posto. Siamo soli, e siamo morti. Ieri sera Boris…
Henry Miller
Tropico del Cancro

C'è una ragione perché sono tornato in questo paese, qui e non invece a Canelli, a Barbaresco o in Alba. Qui…
Cesare Pavese
La luna e i falò

L'ho finita con la psico-analisi. Dopo di averla praticata assiduamente per sei mesi interi sto peggio di prima…
Italo Svevo
La coscienza di Zeno

Se Armilla sia così perché incompiuta o perché demolita, se ci sia dietro un incantesimo o solo un capriccio…
Italo Calvino
Le città invisibili

Policarpo De-Tappetti, incauto padre e scrivano presso il Fondo per il culto, ha promesso al figlio Agenore…
Luigi Arnaldo Vassallo
La famiglia De-Tappetti

C'era una volta... – Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori. No, ragazzi, avete sbagliato. C'era una volta un…
Carlo Collodi
Le avventure di Pinocchio

"Siamo qui per dimostrare a tutti che un altro mondo è possibile!" aveva appena finito di esclamare il relatore…
Naomi Klein
No Logo

Ritorno adesso da una visita al mio padrone di casa: l'unico vicino con il quale avrò a che fare. Magnifico paese, questo…
Emily Brontë
Cime tempestose

Sento la polizia che si stringe, li sento lì fuori mentre fanno le loro mosse, mentre preparano le loro…
William Burroughs
Il pasto nudo

In un borgo della Mancia, che non voglio ricordarmi come si chiama, viveva non è gran tempo un nobiluomo di quelli…
Miguel de Cervantes
Don Chisciotte della Mancia

In un angolo dello scompartimento fumatori di prima classe, il signor Wargrave, giudice da poco…
Agatha Christie
Dieci piccoli indiani

Bunker Hill, nel cuore di Los Angeles. Era un momento importante della mia vita; dovevo prendere una…
John Fante
Chiedi alla polvere

Molte lune fa il dollaro era a quota 870 e io ero a quota 32. Il globo era anch'esso più leggero - due miliardi…
Iosif Aleksandrovič Brodskij
Fondamenta degli incurabili

Umana cosa è l'aver compassione agli afflitti; e come che a ciascuna persona stea bene, a coloro…
Giovanni Boccaccio
Decameron

Ma per piani aridi e illuni o nell'aggrovigliata paura delle giungle immense udrà forse taluno di là da ogni voce…
Carlo Emilio Gadda
La meccanica

Eduard - so nennen wir einen reichen Baron im besten Mannesalter - Eduard hatte in seiner Baumschule die…
Johann Wolfgang von Goethe
Die Wahlverwandtschaften

C'è un freddo straordinario, 18 gradi Celsius sotto zero, e nevica, e nella lingua che non è più la mia la neve è qanik…
Peter Høeg
Il senso di Smilla per la neve

C'erano 117 psicoanalisti sul volo della Pan American per Vienna e io ero stata in analisi da almeno sei di loro...
Erica Jong
Paura di volare

Ieri soffiava un vento conosciuto. Un vento che avevo già incontrato. Era una primavera precoce...
Agota Kristof
Ieri

Chi è costei che sorge come l'aurora, bella come la luna, fulgida come il sole, terribile come schiere a vessilli…
Bibbia
Cantico dei Cantici

Aprile è il più crudele di tutti i mesi. Genera lillà dalla terra morta, mescola memoria e desiderio, desta radici sopite…
Thomas Stearns Eliot
La terra desolata

Qui, sul versante muscoso della roccia del mondo, mi vedono solo un negro che sta per essere ucciso oppure…
Adonis
Tomba per New York

Lei, Pablo, fa strane domande. L'azzurro. Nacque? Ma non c'è sempre stato? Come l'azzurro color cielo sopra il paesaggio…
Christa Wolf
Associazioni in azzurro

Ormai il lager era lontano. Nemmeno più ci pensava, anche se erano passati pochi giorni. Ora stava risalendo…
Mario Rigoni Stern
Che magro che sei, fratello!

Incalzatrice della storia Freno del tempo Tu Bomba Giocattolo dell'universo Massima rapinatrice di cieli…
Gregory Corso
Bomba

Lei conosce le mie simpatie politiche. In questa azione ho voluto comportarmi come il partigiano della signora…
Edgar Allan Poe
La lettera rubata

Cortomaltese si riposava pigramente sull'unica veranda della pensione Java a Paramaribo...
Hugo Pratt
Il segreto di Tristan Bantam

Succedeva sempre che a un certo punto uno alzava la testa... e la vedeva. È una cosa difficile da capire...
Alessandro Baricco
Novecento

Fine. Per quella sera non ne avrebbe venduta nemmeno una. Troppo freddo, troppo tardi, le strade si erano...
Fred Vargas
Cinque franchi l'una

La nostra cantante si chiama Josefine. Unsere Sängerin heißt Josefine. Chi non l'ha sentita non conosce...
Franz Kafka
Josefine la cantante

Il corriere colombiano si sentì fottuto quando incontrò lo sguardo del poliziotto. Conosceva il genere...
Massimo Carlotto
Il corriere colombiano

I capelli di Old Man Joe diventarono bianchi quando aveva ventinove anni. Era ubriaco, pioveva...
James Frey
Buongiorno Los Angeles

Il racconto ci aveva tenuti attorno al focolare col fiato sospeso, ma a parte l'ovvia osservazione ch'esso era...
Henry James
Giro di vite

Ero stato catturato dalla Milizia fascista il 13 dicembre 1943. Avevo ventiquattro anni, poco senno, nessuna...
Primo Levi
Se questo è un uomo

Le mani in fondo alle tasche del trench, ero piantato come un picchetto in mezzo a una stanza al terzo piano di una...
Léo Malet
Febbre nel Marais

Lolita, luce della mia vita, fuoco dei miei lombi. Mio peccato, anima mia. Lo-li-ta: la punta della lingua compie...
Vladimir Nabokov
Lolita

Gustav Aschenbach, o von Aschenbach, come ufficialmente ne suonava il nome dal giorno del suo...
Thomas Mann
La morte a Venezia

Sulla bella costa della riviera francese, a mezza strada tra Marsiglia e il confine italiano, sorge un albergo rosa...
Francis Scott Fitzgerald
Tenera è la notte

Lo spettacolo per il quale Briony aveva ideato le locandine, programmi e biglietti, costruito il...
Ian McEwan
Espiazione

Mia sorella era una bambina perbene, coi capelli ben ravviati e il vestito alla marinara, e aveva un amore...
Alda Merini
Uomini miei

In una caverna sotto terra viveva uno hobbit. Non era una caverna brutta, sporca, umida, piena di resti di vermi...
J.R.R. Tolkien
Lo hobbit

Entrò Carla; aveva indossato un vestitino di lanetta marrone con la gonna così corta, che bastò quel movimento...
Alberto Moravia
Gli indifferenti

Adesso io sono un morto, un cadavere in fondo a un pozzo. Ho esalato l'ultimo respiro ormai da tempo, il mio...
Orhan Pamuk
Il mio nome è rosso

Comincio questo viaggio d'Italia senza preamboli. Parto dall'estremo nord, con l'intento di scendere fino a...
Guido Piovene
Viaggio in Italia

Un tempo lontano, quando avevo sei anni, in un libro sulle foreste primordiali, intitolato "Storie vissute della natura"…
Antoine de Saint-Exupéry
Il piccolo principe

In Africa avevo una fattoria ai piedi degli altipiani del Ngong. A un centocinquanta chilometri più a nord…
Karen Blixen
La mia Africa

La tomba era grande, massiccia, proprio imponente: una specie di tempio vagamente antico…
Giorgio Bassani
Il giardino dei Finzi-Contini

Penso che questa storia della mia lunga lotta col padre, che un tempo ritenevo insolita per non dire unica, non sia…
Giuseppe Berto
Il male oscuro

"Nunc et in hora mortis nostrae. Amen". La recita quotidiana del Rosario era finita. Durante mezz'ora…
G. Tomasi di Lampedusa
Il Gattopardo

Era l'ora straordinariamente calda del tramonto di una giornata di primavera. Agli stagni Patriarsie giunsero…
Michail Bulgakov
Il maestro e Margherita

Nella mia casa paterna, quand'ero ragazzina, a tavola, se io o i miei fratelli rovesciavamo il bicchiere…
Natalia Ginzburg
Lessico famigliare

Aleksej Fdorovi Karamazov era il terzo figlio di un proprietario terriero del nostro distretto, Fdor Pavlovi …
Fëdor Dostoevskij
I fratelli Karamazov

Era una caldissima giornata di luglio. Il Riccetto che doveva farsi la prima comunione e la cresima, s'era alzato già…
Pier Paolo Pasolini
Ragazzi di vita

Manfredi, principe di Otranto, aveva un figlio e una figlia: quest'ultima, una vergine di rara bellezza, aveva diciotto…
Horace Walpole
Il castello di Otranto

Casa Ransome era stata svaligiata. "Rapinata" disse Mrs Ransome. "Svaligiata" la corresse il marito. Le rapine…
Alan Bennett
Nudi e crudi

Quel volto era reso più lungo da alcune rughe verticali, profonde come cicatrici, scavate da insonnie ostinate…
Tahar Ben Jelloun
Creature di sabbia

Se sono matto, per me va benissimo, pensò Moses Herzog. C'era della gente che pensava che fosse toccato…
Saul Bellow
Herzog

Al bar Sport non si mangia quasi mai. C'è una bacheca con delle paste, ma è puramente coreografica. Sono paste…
Stefano Benni
Bar Sport

Sono nato a York nel 1632. Mio padre, nativo di Brema, da giovane si era trasferito a Hull e di lì, fatti buoni affari.…
Daniel Defoe
Robinson Crusoe

Nel dipartimento di... ma è meglio non specificare in quale dipartimento. Non c'è niente di più irritabile di ogni sorta…
Nikolaj Gogol
Il cappotto

Molti anni dopo, di fronte al plotone di esecuzione, il colonnello Aureliano Buendìa si sarebbe ricordato di quel…
Gabriel Garcìa Marquez
Cent'anni di solitudine

Era una fresca limpida giornata d'aprile e gli orologi segnavano l'una. Winston Smith, col mento sprofondato…
George Orwell
1984

Nel mezzo delle sregolatezze che accompagnano l'inverno londinese, avvenne che comparisse a vari ricevimenti…
John William Polidori
Il vampiro

Filippo fischiò dalla strada alle tre del pomeriggio. Mi affacciai alla finestra. Gridò - arrivano -. Di corsa infilai…
Leonardo Sciascia
Il giorno della civetta

Ventiquattro schiavi mori spingevano remando la sfarzosa galera che doveva portare il principe Amgiad…
Arthur Schnitzler
Doppio sogno

Strapparmi dalla ubriacature di ozio e di vagabondaggio, a cui mi sono liberamente abbandonato dai quindici…
Federigo Tozzi
Ricordi di un impiegato

Quando il signor Hiram B. Otis, ministro degli Stati Uniti, acquistò Canterville Chase, tutti gli dissero che stava…
Oscar Wilde
Il fantasma di Canterville

Eravamo allo studio, quando il Rettore entrò, seguito da uno nuovo, vestito ancora dei suoi abiti borghesi, e da…
Gustave Flaubert
Madame Bovary

La piccola città di Verrières può passare per una delle più graziose della Franca Contea. Le sue case bianche, dai tetti…
Stendhal
Il rosso e il nero

Era già buio quando arrivai a Bonn. Feci uno sforzo per dare al mio arrivo quel ritmo di automaticità che si è venuto…
Heinrich Böll
Opinioni di un clown

Gregor Samsa, svegliandosi una mattina da sogni agitati, si trovò trasformato, nel suo letto, in un enorme insetto…
Franz Kafka
La metamorfosi

Alcuni avanzi di leggi di un antico popolo conquistatore fatte compilare da un principe che dodici secoli fa regnava…
Cesare Beccaria
Dei delitti e delle pene

Mi sento sempre attratto dai posti dove sono vissuto, le case e i loro dintorni. Per esempio, nella Settantesima…
Truman Capote
Colazione da Tiffany

Quando lo vidi per la prima volta, Terry Lennox era ubriaco in una Rolls Royce fuori serie, di fronte…
Raymond Chandler
Il lungo addio

Nella seconda metà degli anni Sessanta mi recavo di frequente, in parte per motivi di studio, in parte per altre…
Winfrid G. Sebald
Austerlitz

È cosa nota e universalmente riconosciuta che uno scapolo in possesso di un solido patrimonio debba essere…
Jane Austen
Orgoglio e pregiudizio

- Vi pare lo stesso? - chiese ai soldati l'ufficiale indicando il fiume. Guardavano la corrente, e non risposero…
Riccardo Bacchelli
Il mulino del Po

Oggi la mamma è morta. O forse ieri, non so. Ho ricevuto un telegramma dall'ospizio: "Madre deceduta. Funerali…
Albert Camus
Lo straniero

Sulla prima pagina è scritto: Nell'affresco sono una delle figure di sfondo. La grafia meticolosa, senza sbavature…
Luther Blissett
Q

Sull'Atlantico un minimo barometrico avanzava in direzione orientale incontro a un massimo incombente sulla…
Robert Musil
L'uomo senza qualità

Fa giorno con un cielo tutto rosso, sembra di fuoco, eppure il vento è fresco e umido e l'orizzonte una foschia grigia…
Osvaldo Soriano
Triste, solitario y final

Non lontano dal mare, in via Amirim, vive da solo un certo signor Albert Danon. Adora le olive e i formaggi salati…
Amos Oz
Lo stesso mare

Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

Giuseppe Ungaretti
Soldati

Come spesso capita con le più belle avventure della vita, anche questo viaggio cominciò per caso. Nel febbraio…
Tiziano Terzani
Buonanotte signor Lenin

Fu proverbeio de chille stascionato, de la maglia antica, che chi cerca chello che non deve trova chello…
Giambattista Basile
Lo cunto de li cunti

V'è una nostalgia delle cose che non ebbero mai un cominciamento. Affondare la propria origine…
Carmelo Bene
Sono apparso alla madonna

La cucina è una bricconcella; spesso e volentieri fa disperare, ma dà anche piacere, perché quelle volte…
Pellegrino Artusi
La scienza in cucina

Quello che state visitando ora è un SITO CARTACEO nell'aspetto e nei contenuti. Qui si parla di libri, di parole, di letture. Nella triste realtà del nostro tempo, sempre più povera di qualità e ricca di vuoto e di apparenza, i libri e la lettura rimangono l'antidoto più efficace contro questo silenzio di valori così sguaiato. [fv/ct]
"Il messaggio è: allargate l'area della coscienza"
[Allen Ginsberg]
ReadBabyRead podcast su iTunes
2010-2016 by Francesco Ventimiglia
FB
?
info
radio
teatro
foto
audio
news
docs
gioco
contatti
!
1969 1989
?
ofni
oidar
ortaet
otof
oidua
swen
scod
ocoig
ittatnoc
!